skip to Main Content
Get in touch:

le spezie nel caffè - spices in coffee

LE SPEZIE NEL CAFFÈ: un’esperienza di gusto

Per noi italiani il caffè è un rito sacro.

Bere un caffè resta un’esperienza sensoriale che coinvolge non solo l’olfatto e il gusto ma che è anche sentimento, emozione, memoria e piacere.

L’espresso preparato al bar è il caffè italiano per definizione, ma non ha mai soppiantato il fascino del caffè che borbotta nella caffettiera Moka.

Per ogni italiano che ami il caffè, la Moka è un monumento nazionale.

Abbiamo mai sperimentato e diversificato il nostro modo di consumare il caffè Moka?
Abbiamo mai preso in considerazione la possibilità di aromatizzarlo con delle spezie (abitudine invece molto diffusa all’estero)?

A volte aromatizzare il caffè, oltre a offrirci una nuova esperienza di gusto, può apportare benefici concreti al nostro organismo e può rappresentare una piacevole soluzione per ridurre o eliminare lo zucchero in caso di diete ipocaloriche.

Allora…

come aromatizzare il caffè per una pausa originale?

Per ottenere un caffè speciale, il nostro consiglio generale è quello di partire semplicemente da un buon caffè macinato per moka SpecialCoffee e dalla vostra spezia preferita.

Oppure dalle spezie che troviamo nella credenza, magari proprio quelle che sono rimaste dopo il Natale, quelle che avevamo preso per decorare la casa, apparecchiare la tavola delle feste, cucinare qualcosa di speciale o preparare il vin brulé.

In generale per aromatizzare il caffè in modo naturale possiamo:

  • lasciare le spezie nel barattolo del caffè macinato, in modo che gli aromi vengano assorbiti dal caffè (che per sua natura assorbe le sostanze volatili e quindi l’aroma intenso delle spezie)
    oppure
  • aggiungere le spezie direttamente nel filtro della moka, insieme al caffè macinato.
    Oltre ad essere più semplice e veloce, ci permette di sperimentare e scegliere ogni volta una spezia diversa.
Alcuni dei possibili abbinamenti tra caffè e spezie:

anice stellato, chiodi di garofano, cannella, noce moscata, zenzero, cardamomo, vaniglia.

star aniseIl caffè all’anice stellato richiama il sapore del caffè corretto con la sambuca, per un gusto familiare.
Si prepara aggiungendo un po’ di polvere di questa spezia (2 stelle per una moka da 3) alla vostra tradizionale miscela e poi facendo il caffè secondo abitudine.

cloves - chiodi di garofanoIl caffè ai chiodi di garofano ci avvicina alle abitudini di altre culture, soprattutto se abbinato ad altre spezie:
– cardamomo e cannella, ci ricordano il sapore mediorientale del tradizionale caffè arabo
– scorza d’arancia e cannella, ci ricordano il vin brulé
– cacao e cannella, ci portano in Brasile

Ma a noi piace anche la versione più semplice, aggiungendo al caffè macinato un po’ di polvere di chiodi di garofano (10 chiodi per una moka da 3) per poi procedere come di consueto alla preparazione del caffè con la Moka.

cinnamon - cannellaIl caffè alla cannella, soprattutto se abbinata all’arancio, ci porta in Marocco.
Oppure al bancone del bar, dove spesso viene utilizzata in polvere per aromatizzare espresso e cappuccino.
A casa ci basta aggiungere la cannella macinata al caffè direttamente nel filtro della Moka (mezzo cucchiaio in una moka da 3) e poi preparare il caffè, come solito.

Questi sono solo alcuni dei possibili abbinamenti tra spezie e caffè.

Per trovare la vostra combinazione perfetta dovete lasciarvi guidare dall’aroma del caffè che borbotta nella Moka.

Back To Top
Cerca